Lunedì 26 Ottobre 2009

Assassinio in centro, terzo arresto
Per gli inquirenti è il killer

Il killer di Antonio Di Giacomo, l'uomo sospettato di aver materialmente sparato un colpo alla testa dell'imprenditore di Colico, ora ha un nome e un cognome: si tratta di Leonardo Panarisi, 52enne già molto noto alle forze dell'ordine. Il fermo è giunto al termine dell'ennesima giornata di lavoro intenso per gli uomini della squadra mobile di Como. Dopo Emanuel Capellato, nella casa del quale Di Giacomo sarebbe stato ucciso nel pomeriggio di venerdì 9 ottobre, anche colui che avrebbe materialmente sparato sarebbe stato assicurato alla giustizia. Nel frattempo resta in cella anche Davide Terraneo, il designer di moda accusato di favoreggiamento personale per aver tentato di coprire l'amico Emanuel Capellato: interrogato dal giudice si è avvalso della facoltà di non rispondere.

p.moretti

© riproduzione riservata