Fusioni, bruciata auto di un sindaco

Mezzegra: l’azione dolosa ai danni di Claudia Lingeri alla vigilia dei referendum sui Comuni

Mezzegra

L’auto del sindaco di Mezzegra Claudia Lingeri, nella notte tra venerdì e sabato è stata dolosamente incendiata in via delle Rimembranze, dove era posteggiata. Dal rogo nulla è stato salvato, i piromani hanno eseguito l’operazione con una tecnica tale da ottenere una distruzione completa, senza peraltro lasciare tracce utili a individuare i responsabili. Rimane comunque un inquietante interrogativo sulla natura dell’episodio in quanto appeso a un vicino cassonetto dell’immondizia è stato trovato un cartello con la scritta “Se vuoi bene a Mezzegra vota no”, con riferimento al referendum di oggi sulla fusione dei paesi della Tremezzina e di altri centri (in tutto sono 23 in provincia di Como). Le indagini dei carabinieri,, sono orientate a verificare il legame tra l’incendio e la consultazione popolare. Si vota dalle 8 alle 21.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True