La città nascosta  dei senzatetto  Tra macerie e miseria
Como deposito dello scalo ferroviario della stazione San Giovanni accampamento abusivo di senzatetto (Foto by Andrea Butti)

La città nascosta

dei senzatetto

Tra macerie e miseria

Su La Provincia di domenica un reportage sui luoghi frequentati di notte dai senzatetto, in città circa centocinquanta

Dall’ex stamperia vicino alle caserme al padiglione Grassi, nell’ex ospedale, fino all’ex scalo merci della stazione di San Giovanni, ogni notte decine di disperati si rifugiano negli edifici abbandonati di Como. Una città nascosta, la città dei senzatetto, circa centocinquanta persone che vivono tra le macerie, facendo i conti con fame, miseria e incubi.

La Provincia pubblica domenica un reportage di Paolo Moretti, con le fotografie di Andrea Butti


© RIPRODUZIONE RISERVATA