Sabato 03 Gennaio 2009

No all'espianto di organi
per il giovane di Cabiate

CABIATE E' stato dichiarato morto sabato mattina dopo le sei ore di conteggio previste dalla legge Andrea Verna, il trentenne del paese trovato agonizzante nella notte tra il 23 e il 24 dicembre scorsi in via Dante. L'uomo era stato picchiato brutalmente e abbandonato in mezzo alla strada: probabilmente gli è anche stato esploso un colpo di pistola al volto, all'altezza del mento. Le sue condizioni erano subito apparse gravissime. I familiari avevano chiesto di procedere con l'espianto degli organi, ma non e' stato consentito dalla procura, che deve procedere con l'autopsia per ottenere informazioni utili all'identificazione del responsabile, o dei responsabili di quello che è diventato anche formalmente un omicidio.

m.butti

© riproduzione riservata