Como Città dei Balocchi  Venerdì con la Provincia  speciale di 20 pagine
Broletto, Duomo e palazzi circostanti illuminati dal Magic Light Festival (Foto by foto andrea butti)

Como Città dei Balocchi

Venerdì con la Provincia

speciale di 20 pagine

Entra nel vivo la rassegna natalizia quest’anno ispirata al tema “Amiamo il nostro pianeta”

Entra nel vivo, da questo week end, il festival Como Città dei Balocchi, inaugurato il 23 novembre con le luci del Magic Light Festival, un’attrazione natalizia che fa della città una Christmas destination di appeal nazionale. In edicola i lettori troveranno domani un inserto speciale di 20 pagine, gratis con il quotidiano, con tutte le informazioni utili.

Oltre a nuove e coinvolgenti grafiche luminose, alle attrazioni fisse (pista di pattinaggio in piazza Cavour, Mercatino di Natale nelle piazze del centro, Ruota panoramica ai Giardini a lago; Giostra del Settecento in piazza Volta; Albero di Natale in piazza Grimoldi) e all’atmosfera festosa che la caratterizza ormai da 26 edizioni, la Città dei Balocchi offre alcune importanti novità. Tra queste spicca la Baita di Babbo Natale ai Giardini a lago. Ma, come ricorda Daniele Brunati, coordinatore di Amici di Como e Consorzio Città Turistica - organizzatori dell’evento -«la Città dei Balocchi si apre sempre di più al territorio, all’Italia e al mondo. A partire dal tema di quest’anno, “Amiamo il pianeta”, che mette l’accento sull’importanza di salvaguardare l’ecosistema a livello globale». Se Como è la meta principale dell’evento, tutto il lago risplende della magia dei Balocchi: l’inserto dà conto, con un dettagliato grafico, delle località illuminate da proiezioni spettacolari. Evento a misura delle famiglie, la rassegna offre una quantità di laboratori, spettacoli, momenti musicali ai bambini.

Oltre alla mostra dedicata a destrieri da favola & caroselli, in Pinacoteca, organizzata dal Museo del Cavallo Giocattolo di Grandate, ricordiamo le iniziative dell’Ordine degli Architetti, i Laboratori di eco-sensibilità promossi da Luminanda e da Mondo Visione; lo spettacolo “Il guardiano e il buffone” del Teatro Sociale di Como, entro Opera Education. Torna anche il Concerto di Natale in Cattedrale, il 9 dicembre alle ore 21.

Non mancheranno nemmeno i doni per i più piccini, tradizionalmente consegnati da Babbo Natale e Befana, sia in nuove location (tutti gli aggiornamenti sul sito www.cittadeibalocchi.it), sia negli ospedali del territorio, rivolti ai giovanissimi degenti. Sul Battello Manzoni, il 1 dicembre va in scena la “cena stellare” con cinque chef di grande valore, coordinati da Federico Beretta: il ricavato sarà devoluto all’associazione La Nostra Famiglia. Non è che una delle numerose iniziative di solidarietà che, fin dalla prima edizione, caratterizzano il “grande cuore” della manifestazione.


© RIPRODUZIONE RISERVATA