Addio a Dominissini
i commenti e ricordi

Domani due pagine per rendere omaggio all’allenatore del doppio salto dalla C alla A del 2002

Addio a Dominissini i commenti e ricordi
dominissini
(Foto di Cusa Fabrizio)

Il Covid dà un altro brutto colpo al cuore del Como e dei suoi tifosi. Ieri, a 59 anni, è morto Loris Dominissini. L’allenatore del doppio salto dalla C alla A era ricoverato da tempo, circa due mesi, in gravi condizioni per i postumi pesanti del contagio. Una notizia che circolava già da qualche settimana, e purtroppo il tecnico non si è mai ripreso, e si è spento nelle scorse ore all’ospedale di San Vito al Tagliamento.

Dominissini è stata una figura centrale negli anni del Como di Preziosi, grazie alla sua capacità di gestire con equilibrio e pacatezza un presidente focoso e una squadra di forte personalità.

Per il Como e i suoi tifosi, invece, resta una figura indimenticabile, ricordata sempre con grandissimo affetto. Sono stati in tanti, ieri sera, a lasciare sui social messaggi di cordoglio, di rimpianto, di ringraziamento. Un signore, un pezzo di storia, una persona perbene, scrivono i tifosi. Lo ha ricordato con affetto anche la società, “i ricordi che ci hai regalato resteranno scolpiti in modo indelebile nella storia della nostra società. Ciao, mister”. Domani due pagine per rendergli i omaggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True