Affiliazione Como  È il giorno decisivo
Como lo stadio Sinigaglia (Foto by Carlo Pozzoni)

Affiliazione Como

È il giorno decisivo

erchè la stessa società ha comunicato la settimana scorsa che entro la giornata odierna avrebbe pagato tutti gli stipendi di aprile, maggio e giugno

Ore decisive per la vita della FC Como. Non è esagerato affermarlo, stando anche alle dichiarazioni ufficiali. Perchè la stessa società ha comunicato la settimana scorsa che entro la giornata odierna avrebbe pagato tutti gli stipendi di aprile, maggio e giugno, chiudendo di fatto tutte le pendenze economiche della stagione 2016-17 con i tesserati. Un intervento studiato in accordo con la Federazione per poter fare a meno di sostituire la fidejussione che a suo tempo, un anno fa, Pietro Porro e i suoi soci avevano depositato al momento dell’iscrizione al campionato, rimasta valida nonostante il fallimento. Ma riferita in ogni caso al vecchio Calcio Como, che non esiste più. Per dare vita ufficiale alla Fc Como a livello federale, era necessario questo passaggio a livello di garanzie che la nuova società non ha mai effettuato in questi (ormai) tre mesi. La situazione rischiava – speriamo di poter parlare al passato – di diventare davvero pericolosa. Perchè senza affiliazione il Como non è nulla, e con l’avvicinarsi dell’iscrizione, oltretutto dopo più di un richiamo scritto ufficiale da parte della stessa Figc, le cose vanno assolutamente sistemate. Perchè molto banalmente, chi non esiste non si può iscrivere. Quale sia stata la difficoltà non è stato spiegato bene in questi giorni da parte della nuova società.


© RIPRODUZIONE RISERVATA