Ali, giù il muro degli 8 secondi  Ed entra nel gotha nazionale
Chitutu Ali ha corso i 60 ostacoli indoor nello spettacolare tempo di 7”95, abbattendo il muro degli 8 secondi

Ali, giù il muro degli 8 secondi

Ed entra nel gotha nazionale

Per il giovane dell’Albatese uno spettacolare 7”95 nei 60 ostacoli. Un tempo che lo avvicina sensibilmente alla top ten azzurra tra gli Under 23.

Prima riunione indoor della stagione ed ecco il “botto” di Chituri Ali che a Bergamo, nei 60 ostacoli, ha abbattuto il muro degli 8 secondi, chiudendo in finale con uno spettacolare 7”95 (un tempo che lo avvicina sensibilmente alla top ten nazionale tra gli Under 23). .

Chituri Ali, con la nuova casacca del Cus Insubria, comasco (20 anni) al secondo anno tra le Promesse, è riuscito a scendere sotto la barriera degli 8 secondi, nei 60 ostacoli indoor. Un muro che, in Italia, tra gli Under 23 è un vero e proprio spartiacque tra la normalità e qualcosa di speciale. Il talento, uscito dalla cantera dell’Us Albatese, ha iniziato la gara riservata agli assoluti, vincendo la sua batteria con un tranquillo 8”02 che abbassava il personal best di 8”06 stabilito ad Ancona, nel 2019.

Nella finale Ali (che è campione italiano Promesse in carica) era semplicemente esplosivo e fermava il cronometro sul tempo di 7”95, nuovo primato personale. Limare 11 centesimi al precedente miglior tempo, è un’impresa non da poco. Per la cronaca il secondo, il bergamasco Federico Piazzalunga, si accontentava di un 8”23.


© RIPRODUZIONE RISERVATA