Ali nella scia di Tortu fa il personale sui 100
L’arrivo della finale dei 100 a Rieti, con Ali terzo

Ali nella scia di Tortu
fa il personale sui 100

Il giovane di Albate chiude al terzo posto la finale di Rieti dopo aver corso la batteria in 11”41.

Obiettivo mancato per un centesimo. L’allenatore Daniele Parrilli aveva chiesto a Chituru Ali di correre i 100 metri piani, nel meeting di Rieti, con il tempo di 10”40. Il giovane albatese invece è arrivato, nella batteria, “solo” a 10”41.

Il tecnico ovviamente era soddisfatto, anche perché il portacolori del Cus Insubria Varese/Como ha letteralmente frantumato il personale di 11”34 che risaliva al 2019. La dimostrazione più evidente che Ali sta crescendo in maniera esponenziale. Tra l’altro nella velocità pura, lui che è un ostacolista.

Giornata intrigante a Rieti per il comasco. Anche per il confronto, spalla a spalla (nella finale anche fisicamente con le corsie confinanti) con Filippo Tortu, il numero uno nazionale. E l’albatese ne è uscito benissimo. Nella batteria, chiusa in 10”41 è stato secondo alle spalle del brianzolo, riuscendo a precedere il ghanese Safo-Antwi (10”42) e il ceko Veleba (10”43).

Ali nella finale è stato leggermente meno brillante: ma come pretendere di più alla seconda, vera uscita stagionale, dopo quella di Milano, con annesso record nei 150 metri?


© RIPRODUZIONE RISERVATA