Cappellini e Lanotte
La prima è a Bergamo

Uscita d’esordio della stagione per la fuoriclasse comasca e il compagno di gare

Cappellini e Lanotte La prima è a Bergamo
La comasca Anna Cappellini
(Foto di Pozzoni)

Le temperature ancora alte di questi giorni sembrano fare a pugni con la pratica degli sport invernali. Non è però così, quando sono in programma gare in impianti coperti e moderni. Ed è per questo che, domani e domenica, partirà la stagione del pattinaggio di figura su ghiaccio in Italia.

E debutto più importante non poteva esserci, visto che sarà in scena la campionessa comasca Anna Cappellini, in coppia con l’inseparabile compagno di gare Luca Lanotte. Sarà l’inaugurazione non solo della stagione, ma anche del nuovo - ipertecnologico - impianto di Bergamo che per l’occasione offrirà una lussuosa vetrina, ospitando il Lombardia Trophy, gara internazionale.

Si tratta del primo dei dieci eventi agonistici previsti dal calendario dell’Isu Challenger Series, che si svilupperanno in ogni fine settimana nelle più importanti sede europee, fino al 12 dicembre.

Nella danza, come detto, i riflettori saranno puntati su Anna Cappellini e Luca Lanotte benché la loro vittoria in questa manifestazione non sia minimamente in dubbio. La prova sul ghiaccio bergamasco costituirà infatti un probante test in vista dei primi due gravosi impegni della prima parte di stagione: prima a Mississauga per la tappa canadese del Grand Prix e, successivamente, a Sapporo in Giappone in occasione dell’ultimo evento di questo circuito.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}