Chiude la serie A
Esercito della salvezza

Una giornata decisiva per la salvezza: della Polisportiva Fino Mornasco di Davide Oppizzio e Fabio Bianchi e di Tommaso De Vecchis

Chiude la serie A Esercito della salvezza
ginnastica meda da sx Davide Oppizzio, Jacopo Voltan, Mario Macchiati, Fabio Bianchi.
(Foto di lariosport lariosport)

Una giornata decisiva per la salvezza: della Polisportiva Fino Mornasco nel femminile; della Ginnastica Meda dei comaschi Davide Oppizzio e Fabio Bianchi e della Ginnastica Salerno del cermenatese Tommaso De Vecchis nel maschile. Il rovellaschese Lorenzo Crimi con la Pro Patria Bustese, attuale capolista in A1, ha invece già in tasca il biglietto per la final six.

Sabato il palazzetto di Ponticelli, ospita la terza ed ultima tappa dei campionati di serie A1 e A2 di artistica. Un momento decisivo per le sorti di diversi ginnasti comaschi. A partire da Tommaso De Vecchis che è costretto, dopo anni di successi, a dover rincorrere con Salerno la permanenza in A1. La società campana ha dovuto rinunciare alla partecipazione alla seconda tappa, per i problemi legati alla pandemia e alla quarantena. Buon per il cermenatese ed i compagni che il regolamento prevede l’utilizzo dei due migliori punteggi, per la classifica finale. Così l’attuale ultimo posto sarà migliorato, evitando la chiusura nelle tre posizioni di fondo e un clamoroso tonfo in A2. «Non siamo ancora al meglio -è stata dura restare completamente fermi per due settimane -ma saremo in gara -spiega De Vecchis -.Porterò degli esercizi meno complessi, perché non dobbiamo commettere errori».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}