Domani a Malonno
il Tricolore Vertical

Una gara, “nata” nel 2015 che ha visto primeggiare i nomi forti della corsa in montagna. Nel maschile si è imposto due volte Francesco Puppi

Domani a Malonno il Tricolore Vertical
montagna francesco puppi
(Foto di lariosport lariosport)

Sabato a Malonno si assegnano i titoli italiani di Vertical. 3,524 chilometri sempre in salita, da Moscio a Campel, per un dislivello complessivo di mille metri.

Una gara, “nata” nel 2015 che ha visto primeggiare i nomi forti della corsa in montagna. Nel maschile si è imposto due volte (nel 2017 e nel 2018) Francesco Puppi. Il guanzatese, che sarà al via sabato, tra l’altro detiene con il crono di 34’09” fatto registrare quattro anni fa, il record della gara.

Nelle prime due edizioni il successo è stato per il mitico eritreo Pietro Mamu, nelle ultime due per l’emergente valdostano Henry Aymonod. Nel femminile nell’albo d’oro c’è Valentina Belotti, prima nel 2016. Problemi fisici permettendo, proverà a salire ancora sul gradino più alto del podio e vestire la maglia tricolore di Vertical, che ha già conquistato nel recente passato. Al via anche Ilaria Bianchi.

La luratese è a caccia di un risultato importante e il podio, in una giornata senza intoppi, è alla sua portata. Le avversarie non mancheranno. Nel maschile, oltre a Puppi che è tra i favoriti per il titolo italiano, da seguire anche Emanuele Manzi. Il cremiese continua a non accusare il peso degli anni e proverà a chiudere il più in alto possibile nella generale e magari ad intascare il primo posto tra gli over 40.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True