Ferrari, grande prestazione
E c’è il pass per i Tricolori

Comense super impegnata nel weekend: i risultati non sono mancati

Ferrari, grande prestazione E c’è il pass per i Tricolori
Carlotta Ferrari (Comense Scherma)

Ancora una grande prestazione per Carlotta Ferrari. L’atleta della Comense Scherma ha chiuso al settimo posto nella prima prova nazionale Giovani di Fioretto. Il piazzamento della nerostellata, che tra l’altro vale il pass per i tricolori Giovani, va inquadrato considerando che è ancora nella categoria Cadette. Trasferta a Ravenna, per la prima volta con il nuovo pulmino, per dieci atleti della Comense Scherma, accompagnati dai tecnici Serena Pivotti, Massimiliano Bruno ed Elisa Tufan.

Più lontana la trasferta per Anna Zoni che però non è andata oltre la prima diretta nella gara individuale nella tappa di Moedling (cittadina alla periferia ovest di Vienna) del circuito europeo Cadette di fioretto. L’atleta della Comense Scherma, in pedana con la maglia della Germania (la brunatese ha doppia nazionalità) dopo un girone a corrente alternata, con tre vittorie e due sconfitte, si è arresa, nella prima diretta,per 7-15 con la “connazionale” Celia Hohenadel. Non è andata meglio nella prova a squadre, dove con Germania Uno non è riuscita ad entrare tra le prime otto. Complessivamente Zoni, unica della sua squadra a non essere mai stata sostituita, ha totalizzato 51 stoccate contro 50 subite, dando un contributo importante alle due vittorie ottenute.

Passiamo a Ravenna e alla mega prestazione di Carlotta Ferrari. In una lista di 116 partenti, in maggioranza “più grandi” della comasca, il settimo posto è da incorniciare. E poteva anche andare ancora meglio se la nerostellata non fosse incappata nei quarti nella pari categoria Tortellotti, in un incontro tiratissimo, chiuso per 15-13 a favore della milanese. Vittorie convincenti per Ferrari negli ottavi (15-10 sulla jesina Manzoli) e nei sedicesimi (15-7 sulla pratese Becucci). Ventottesima Giorgia Spazzi. Trentaseiesima Irene De Biasio, due posizioni meglio di Clarissa Cremonesi.

Oltre la cinquantesima posizione, Arianna Proietti. Giornata poco felice nel maschile. I più bravi sono stati Gianmarco Galvani e Francesco Griseri, approdati al tabellone dei 64. Ma proprio quando la prestazione da normale poteva diventare importante, ecco le sconfitte, rispettivamente con l’anconetano Pantanetti (9-15) e l’olandese, tesserato per la Comini Padova, Giacon (8-15). Out primi i Cadetti Isaia Napolitano e Marco Varisco.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}