Altro colpo per la Centomiglia  Torneranno le moto d’acqua
Giancarlo Ge (Yacht Club Como)

Altro colpo per la Centomiglia

Torneranno le moto d’acqua

Affiancata alla storica gara di fondo il 18 ottobre si disputerà la prova intitolata a Cesare Vismara.

Adesso è ufficiale. La Centomiglia del Lario 2020 – Trofeo Tullio Abbate in programma il 17 e 18 ottobre, non sarà solo l’edizione numero 71 della storica gara di fondo con imbarcazioni tradizionali inshore e offshore, ma vedrà anche la prima Centomiglia Aquabike per moto d’acqua, intitolata al campione scomparso Cesare Vismara.

All’evento stavano lavorando da tempo con lo Yacht Club Como i piloti di aquabike Christian Bousquet e Luca Vecchiori, con il sostegno della dell’assessore allo sport del Comune di Como, Marco Galli e del Coni di Milano. Le moto d’acqua ritornano quindi a dare spettacolo sul lago di Como dopo parecchi anni di assenza. Le prime competizioni, infatti, si erano svolte nel 1991 e 1992 a cura del Circolo Nautico Faggeto Lario, poi la M.I.La. organizzò gare di campionato italiano a Como nel 1998 e a Dongo dal 2001 al 2004.

«Da questa prima edizione – assicura Christian Bousquet, campione italiano e vice campione europeo della specialità – le moto d’acqua diventeranno un appuntamento fisso ogni anno nell’ambito della Centomiglia. Lo Yacht Club Como coglie l’ opportunità per rilanciare la motonautica sul nostro lago. Ringrazio il presidente della Federazione Italiana Motonautica, Vincenzo Iaconianni, che ci ha assegnato la gara».


© RIPRODUZIONE RISERVATA