Ancora Cappellini-Lanotte
La firma sul Lombardia Trophy

Netta superiorità della coppia con la comasca impostasi in entrambi i segmenti di gara: short e free-dance

Ancora Cappellini-Lanotte La firma sul Lombardia Trophy
Luca Lanotte e Anna Cappellini

Con l’ottava edizione del Lombardia Trophy, internazionale, al PalaSesto, si è aperta la nuova stagione del pattinaggio di figura.

Oro solo per gli italiani delle categorie Senior (Roberta Rodeghiero tra le donne e Valentina Marchei-Ondrej Hotarek nelle coppie di artistico e Anna Cappellini-Luca Lanotte nella danza), mentre nelle categorie giovanili gli azzurrini hanno dovuto cedere il passo agli stranieri.

Netta la superiorità di Anna Cappellini-Luca Lanotte impostisi in entrambi i segmenti di gara: short e free-dance. Sul ghiaccio di Sesto loro finalità non era il successo, ma sottoporre ai giudici internazionali i nuovi programmi gara cominciando dalla tappa di Gran Prix in Cina ai primi di novembre.

Gli allievi di Paola Mezzadri sono apparsi già in ottime condizioni di forma, veloci, precisi, tecnicamente quasi impeccabili e perfettamente a loro agio sulle tracce musicali (Ravensburger Waltz per il programma corto e un medley di musiche felliniane per il libero) che li accompagneranno nei prossimi impegni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True