Arnaboldi, il rinvio a oggi  Rottoli eliminato al Cairo
Lorenzo Rottoli

Arnaboldi, il rinvio a oggi

Rottoli eliminato al Cairo

Il torneo di Antalya condizionato dalla pioggia. Molto bene Lucini vincitore a Valenza.

Slitta a oggi la prima sfida per Andrea Arnaboldi al Challenger “Club Megasaray Open” ad Antalya, in Turchia, torneo su terra battuta con montepremi di 45 mila dollari.

Per il tennista canturino, l’avversario nel primo turno di qualificazione sarà l’argentino, numero 258 al mondo, Tomas Martin Etcheverry. Antalya, località balneare turca, sede di numerosi tornei di tennis – Challnger e Futures -, in questi giorni è sotto scacco, per via degli acquazzoni che stanno paralizzando la partenza del torneo.

La partita di Arnaboldi è in programma, meteo permettendo, alle 10. La testa di serie numero 1 del torneo è lo spagnolo Jaume Munar, numero 110 al mondo, in campo anche il talento azzurro Lorenzo Musetti.

Tra i giovani, Lorenzo Rottoli si ferma al secondo turno di qualificazione il l’Itf del Cairo. Il diciottenne comasco è stato battuto dallo svizzero Remy Bertola, numero 750 al mondo. Dopo un ottimo primo set perso al tie break, Rottoli ha perso il secondo 6-3.

Bella affermazione, invece, per Federico Lucini (Selva Alta Vigevano) nell’Open Debet del Nuovo Tennis Paradiso di Valenza. Il giocatore comasco, 20 anni, ha dominato il tabellone (che vedeva 100 iscritti) aggiudicandosi il titolo senza perdere un solo set. Nella finale ha superato per 6-2 6-3 Lorenzo Lorusso del Tennis Maglie.

La vittoria in Piemonte fa seguito a quella ottenuta nell’Open Misto del Plebiscito di Padova.


© RIPRODUZIONE RISERVATA