Assoluti primaverili I comaschi ci sono

Assoluti primaverili
I comaschi ci sono

Nutrita e ambiziosa pattuglia a Riccione per i Campionati italiani di nuoto

Il nuoto italiano si ritrova allo Stadio del Nuoto di Riccione per i campionati primaverili UnipolSai di nuoto e per la finale del campionato a squadre.

Da oggi a sabato, grande spettacolo in acqua, con i nuotatori più forti della scena italiana e tanti giovani talenti: 316 atleti e 304 atlete sui blocchi, in rappresentanza di 139 società e un totale di 1492 presenze gara e 135 staffette.

Cerca un posto per gli Eurojunior Eleonora Clerici, la ranista della Como Nuoto-Nuotatori Milanesi. Nuota sotto età agli assoluti, ma sarà importante il tempo, non la posizione. È la sua sfida ed è pronta a vincerla. Possibilità di medaglia invece per Davide Cova, del gruppo di Desenzano di Team Lombardia, che parte con il terzo tempo nei 200 misti e farà anche i 100 rana.

Tra i senior, Team Lombardia schiera i comaschi Maurizio Mottola e Mattia Schirru, liberisti: Mottola farà 100 e 200 stile e la staffetta 4x200 stile, Schirru 50 e 100, entrambi la 4x100 stile. Marzo Zanca nuoterà i 50 e 100 rana, tra le ragazze programma intenso per Eleonora Costa (50, 100, e 200 stile, staffette 4x100 e 4x200 stile e 4x100 mista) e Letizia Paruscio (100 e 200 dorso, 200 misti), Alessia Lupi gareggerà invece solo nei 50 rana.

Per la Como Nuoto, Eleonora Clerici ha il sesto tempo italiano nei 50 rana, e sarà ai blocchi anche nei 50 e 100 delfino, nei 100 rana e nelle staffette 4x100 stile e mista. Con lei, in Romagna, c’è Carola Musumeci: 100 e 200 dorso, 100 delfino e 4x100 stile.

Stamattina le prime batterie: derby Paruscio-Musumeci nei 100 dorso, confronto Mottola-Schirru nei 100 stile, mentre Zanca proverà a qualificarsi per la finale dei 50 rana. Alle 18.30 staffetta 4x100 stile: Costa sfida Clerici e Musumeci.


© RIPRODUZIONE RISERVATA