È un Gioventù Lariana per 800 atleti
Sei le medaglie d’oro per i comaschi

Successi a Mariano di Testa, Passamonti, Colombo, Sorbellini, Franchi e De Lorenzi

È un Gioventù Lariana per 800 atleti Sei le medaglie d’oro per i comaschi
La partenza della gara dei 1000 metri ieri a Mariano

Lorenzo Testa è stato, con la miglior prestazione, la stella della terza tappa del Trofeo Gioventù Lariana, disputa ieri a Mariano. Hanno festeggiato il successo anche Filippo Passamonti, Davide Colombo, Aaron Sorbellini, Francesca Franchi e Asia De Lorenzi. Organizzazione perfetta dell’Atletica Mariano “nonostante” gli oltre 800 atleti iscritti.

Record personali

Iniziamo dai Cadetti. La miglior prestazione di giornata è stata quella di Lorenzo Testa. Il vice campione italiano Cadetti nei 300 ostacoli si è superato chiudendo con il tempo di 39”42 che abbassa il personale di 39”81 fatto registrare lo scorso ottobre nella batteria dei tricolori. L’atleta dell’Ag Comense ha stradominato la gara: il mandellese Gabriele Bezzi ha intascato il secondo posto in 43”70. Us Albatese 3° con Antonio Snider, 4° con Giordano Butta e 5° con Leonardo Ostinelli.

Troppo forte per gli avversari Filippo Passamonti. Il portacolori dell’Ag Comense ha dominato nel lancio del disco, arrivando a 39,27 metri. Il milanese Matteo Manzoni, è stato secondo con 22,16. Quarto l’altro nerostellato Duccio Mazzoli (19,80) e 5° Francesco Massa Pinto (Triangolo, 19,41). Nel disco femminile argento per Vlada Babavelscaia (Triangolo Lariano) con 23,05 a 35 centimetri dal primo posto. Bronzo per Josephine Zucchini (Rovellasca, 22,02).

Nei 1200 siepi argenti comaschi al femminile con Giada Montermin (Us Albatese) in 4’28”86 e al maschile con Tommaso Vanni (Atl. Mariano) in 3’55”52. Nel martello terzo posto per Viola Altamura (Triangolo Lariano) con 21,75 (oro alla milanese Gaia Casari).

Nei 2000 maschili bronzo per Diego Rossetti del Triangolo Lariano in 6’51”70; nel femminile 6° Ilaria Vaiti (Triangolo, in 8’09”70). Nell’alto in rosa terza Bianca Viganò (Triangolo) con 1,34. Nei 300 ostacoli la migliore è stata Chiara Tonelli (Triangolo Lariano), 7° in 52”40. Ragazzi. Vittoria netta nei 60 ostacoli per Davide Colombo (Triangolo Lariano) l’unico a scendere, con 9”74, sotto i 10 secondi, che ha preceduto il monzese Francesco Rossi (10”02).

Gli altri

Anche il primo posto di Aaron Sorbellini nel getto del peso non è mai stato in discussione. Il portacolori dell’Us San Maurizio Erba con 13,04 ha tenuto dietro il missagliese Matteo Besana che è arrivato a 11,33. Quinto Alessio Frigerio (Triangolo, 9,15). Vittoria limpida anche per Francesca Franchi (Guanzate) nei 1000 metri che, con il tempo di 3’21”30 ha preceduto Alice Dell’Oro (Us San Maurizio) che ha chiuso in 3’32”26. Successo nei 60 piani per Asia De Lorenzi dell’Atletica Centro che con 8”60 ha preceduto la milanese Giada Talfani (8”88).

Quarta Martina Mauri (Atl. Rovellasca, 9”26). Nel lungo piazza d’onore per Sebastian Bellù del Gs Bernatese che, con 4,37 è stato preceduto dal mandellese Gabriele Ciappesoni con 4,77. Quarto Houzayfa Songne (Triangolo) con 4,00. Argento anche per Filippo Pozzi (Atl. Mariano) nei 1000 metri, con il tempo di 3’15”12. Nel lungo femminile bronzo per l’Ag Comense Giulia Bassani con 3,55. Nei 60 piani il miglior comasco è stato Vladislao Bodnaryuk (Rovellasca), 5° in 9”08. Nella gara di contorno del martello assolute, successo per Marika Sironi (Lecco) con 50,15.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}