Finale degli assoluti
Comaschi solo singoli

L’unica società comasca, seppur in comproprietà, che ha ottenuto il pass per la fase finale dei Campionati italiani di società Assoluti, è il Cus Insubria

Finale degli assoluti Comaschi solo singoli
atletica gaia pedreschi ai societari 2019
(Foto di lariosport lariosport)

L’unica società comasca, seppur in comproprietà, che ha ottenuto il pass per la fase finale dei Campionati italiani di società Assoluti, è il Cus Insubria Varese/Como che parteciperà alla finale della serie B maschile. Il movimento comasco però si consola con le diverse presenze nei team extraprovinciali.

La pandemia ha cambiato volto ai societari che non hanno avuto le tradizionali fasi regionali, ma una finestra temporale di quasi tre mesi (dal 17 aprile all’11 luglio) con gli atleti che hanno ottenuto individualmente i punteggi per la fase di qualificazione.

Nel femminile a guidare la graduatoria dei punteggi nella categoria Oro (12 team) è l’Atletica Brescia che può contare sui contributi di spessore delle velociste comasche Gaia Pedreschi e Silvia Meletto. Le bresciane sono le campionesse uscenti (edizione 2019) e puntano a confermarsi a Caorle, il 18 e 19 settembre.

Nella finale Argento, l’oltronese Vittoria Di Dato proverà a portare punti preziosi alla Nuova Atletica Varese con la marcia. Nella serie B che sarà ospitata ad Agropoli, in provincia di Salerno, al via l’Atletica Lecco (Clarissa Boleso, Elisa Pastorelli, Marika Sironi in primis) con il secondo punteggio, alle spalle della Libertas Livorno. Facile pronosticare le lariane come protagoniste.

Nel maschile purtroppo c’è il “buco” nella finale Oro, che non avrà nessun atleta comasco. Nell’argento a Palermo potremo vedere alcune delle “nostre” punte: il quattrocentista (ha fatto parte anche dell’ultimo mondiale nella staffetta del miglio) Mattia Casarico per il Cus Pro Patria Milano e il martellista Giacomo Proserpio con l’Atletica Lecco, che propone anche il velocista Gabriele Bergna.

Le due società, sulla base dei punteggi di ingresso, lotteranno per il primo posto, assieme al Cus Parma. In serie B toccherà al Cus Insubria Varese/Como che, oltre al “nome” propone anche degli atleti comaschi.

Nella velocità potrebbe anche essere al via Chituru Ali. L’albatese, tesserato per le Fiamme Gialle, può partecipare ai societari con la società “civile”. Però tutto dipenderà dalla condizione fisica dell’allievo di coach Daniele Parrilli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True