Cantù, ventata di ottimismo
«La squadra sta crescendo»

Il vice presidente Passeri: «Ci prendiamo questa vittoria per quello che vale: è una tappa di avvicinamento al campionato»

Cantù, ventata di ottimismo «La squadra sta crescendo»
Stefan Nikolic, uno dei migliori contro Piacenza
(Foto di Butti)

«Se vinciamo di 13 punti giocando così così, significa che siamo sulla buona strada». A fine partita Angelo Passeri, vicepresidente della Pallacanestro Cantù e presidente di Tutti Insieme Cantù, è abbastanza soddisfatto.

Cantù è tornata a vincere in casa: «È la prima volta che succede, dopo tanti mesi. Forse rispetto a mercoledì abbiamo giocato meno bene, ma va bene così. Ci prendiamo questa vittoria per quello che vale: è una tappa di avvicinamento al campionato».

C’è un po’ di rammarico per aver fallito la qualificazione alle Final Eight di Supercoppa: «Si spera sempre di fare più strada possibile in ogni competizione, ma l’importante sarà essere pronti per il campionato, che è il nostro reale obiettivo. Vogliamo risalire in serie A».

La competizione è comunque servita a Cantù come precampionato: «Abbiamo toccato con mano la realtà e lo spessore della categoria grazie a queste tre partite ravvicinate. Diciamo anche che la nostra squadra è tutta nuova, siamo in costruzione e va dato il giusto tempo prima di giudicarla».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True