L’esordio di Pecchia
con la Nazionale

L’Italia dei debuttanti ha battuto la Russia 70-66 nell’unica partita disputata nella seconda finestra delle qualificazioni agli Europei del 2022

L’esordio di Pecchia con la Nazionale
Andrea Pecchia
(Foto di Andrea Butti)

L’Italia dei debuttanti ha battuto la Russia 70-66 nell’unica partita disputata nella seconda finestra delle qualificazioni agli Europei del 2022 nella bolla di Tallinn e resta imbattuta in vetta al girone B con un record di 3-0. Ed è stata, finalmente, anche la volta di Andrea Pecchia. L’esterno della Pallacanestro Cantù è riuscito a debuttare in Nazionale: aveva rinunciato alla prima convocazione lo scorso febbraio per infortunio, mentre sabato era saltata - per la presenza di contagiati Covid tra gli avversari - la sfida contro la Macedonia del Nord. Pecchia ha debuttato nel secondo quarto, entrando in campo al posto di Vitali. Ha avuto subito un’occasione ai liberi, ma facendo 0/2, fatto per lui inusuale vista la precisione che lo contraddistingue in campionato. Poco dopo, ha rotto il ghiaccio, sempre dalla lunetta, realizzando uno dei due liberi che si era conquistato.

Per lui, 4 minuti in campo in tutto e un punto realizzato e certamente tanta emozione per questa prima volta. Bene Tessitori, con 27 punti e 9 rimbalzi, ottimo anche il debutto del compagno di club alla Virtus, Pajola. L’Italia, già qualificata per Euro 22 (il Forum di Assago ospiterà un girone), recupererà a febbraio la sfida saltata con la Macedonia del Nord.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}