Gigi e Andrea per il Gran Galà della Pallacanestro Cantù

Basket A2 La storica coppia di attori tornerà a esibirsi insieme per il “Xmas Award 2022”, assoluta novità. Il 13 dicembre a Figino l’Acqua S. Bernardo premierà i personaggi comaschi che si sono distinti nell’annata

Gigi e Andrea per il Gran Galà della Pallacanestro Cantù
La squadra di sponsor della Pallacanestro Cantù che si è ritrovata a San Teodoro

L’appuntamento natalizio della Pallacanestro Cantù sarà un grande evento di sport. La società si è spinta ben oltre la classica cena-festa di Natale, organizzando il “Gran Galà Xmas Awards 2022” alla presenza di sponsor, autorità, squadra e invitati.

La serata si svolgerà a Villa Argenta a Figino Serenza martedì 13 dicembre a partire dalle 19 e sarà caratterizzata dai premi che la società assegnerà a personaggi comaschi che si sono distinti, nel corso del 2022, nell’ambito dello sport e della vita sociale del territorio.

Oltre 200 invitati

Saranno oltre 200 gli invitati alla serata, che sarà presentata dalla conduttrice e autrice tv Metis Di Meo e dalla storica coppia comica Gigi Sammarchi-Andrea Roncato (un ritorno a Cantù per il celebre Andrea, dopo la comparsata alla festa 2021). E, per tutti, dopo i premi, il classico rinfresco.

Non ci saranno solo “awards” per i successi sportivi dell’anno, ma saranno anche riconosciuti premi speciali e alla carriera a chi si è distinto nella propria vita sportiva, sociale e professionale, per ricordare e rafforzare, attraverso i grandi personaggi, cosa ha espresso e cosa può continuare a esprimere il territorio, attraverso nuovi spunti e modalità di coinvolgimento e partecipazione.

Tutti i riconoscimenti – sono tutti nomi di primissimo piano, dal cestista Gabriele Procida al pallavolista Simone Anzani, fino alle vecchie glorie Antonello Riva, Pierluigi Marzorati e Giorgio Cattini – sono stati valutati e selezionati da una commissione di merito, composta dal presidente Roberto Allievi, dall’ex ct dell’Italbasket Carlo Recalcati, dal giornalista de “La Provincia” Edoardo Ceriani, dall’ex portiere Simone Braglia e dal segretario generale di Pallacanestro Cantù, Luca Rossini.

Non mancheranno poi eccellenze “extra-sport” come il Liceo Melotti e realtà impegnate anche nel sociale, personaggi legati al mondo dell’economia e della politica.

L’obiettivo, tra gli altri, è far sì che questa cerimonia diventi un appuntamento fisso del Natale della Pallacanestro Cantù: «È un evento fortemente voluto da Pallacanestro Cantù che, oltre al classico scambio di auguri natalizi, vuole rafforzare la presenza del club sul territorio - spiega il presidente Roberto Allievi -: l’istituzione di questi premi vuole essere un omaggio a personalità, atlete e atleti di ieri e di oggi, istituzioni e realtà sportive della nostra zona, a cui va il merito di aver raggiunto i massimi livelli d’eccellenza nello sport e nella vita».

Emozionato Walter Sgnaolin, vicepresidente di Pallacanestro Cantù, ideatore e autentico “patron” del “Gran Galà Xmas Awards 2022”: «Questo nuovo riconoscimento avrà cadenza annuale, proprio per premiare le tante eccellenze che sono presenti sul nostro territorio, nel mondo dello sport ma anche e soprattutto a livello sociale».

«L’impegno sociale»

Un aspetto, quest’ultimo, che sarà preminente nelle premiazioni: «Ci tengo in modo particolare- prosegue - a sottolineare l’impegno delle tante società sportive con finalità sociali che operano quotidianamente per favorire l’integrazione e l’inclusione delle persone con disabilità. La diversità è un’occasione di confronto e arricchimento per tutti noi, uno dei valori più importanti del nostro essere comunità».

Le nomination sono pronte, resta ovviamente un minimo di attesa sugli effettivi vincitori. La commissione di merito degli “Xmas Awards 2022” organizzati da Pallacanestro Cantù ha valutato le imprese sportive del 2002, gli atleti con una carriera luminosa alle spalle, le realtà economiche e socialmente impegnate del territorio.

Non poteva mancare un premio specifico dedicato al basket, al personaggio comasco che si è distinto nel corso dell’anno. Sono tre i nomi in ballo per il riconoscimento: Beatrice Del Pero (Virtus Bologna), Gabriele Procida (Alba Berlino) e Laura Spreafico (Gernika Bizkaia – Nazionale italiana). La commissione spazierà anche negli altri sport, con le candidature di Calcio Como, del pallavolista Simone Anzani (Lube Civitanova Marche) e del ciclista Davide Ballerini (Quick-Step). Come preannunciato, ci saranno premi anche per le società sportive con specifiche e riconoscibili finalità sociali. Una categoria in cui spiccano tre realtà di primissimo piano per Como e provincia come Briantea84, Osha Como e Ice Club Como.

E ci saranno anche i premi alla carriera e i premi speciali: Antonello Riva, Pierluigi Marzorati e Giorgio Cattini, oltre al Liceo Melotti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA