Parente: «Complimenti a Cantù, è una capolista seria»

Il coach di Trapani non ha dubbi: «E merita la posizione che ha»

Parente: «Complimenti a Cantù, è una capolista seria»
Tanti Eagles al seguito di Cantù anche a Trapani
(Foto di Gorini)

Un post-partita amarissimo per la Pallacanestro Trapani. E la sconfitta contro Cantù è l’aspetto minore. Subito dopo il match il club siciliano ha appreso la notizia della scomparsa di Gregory Bongiorno, presidente di Sicindustria, ex presidente di Confindustria Trapani. L’imprenditore, che aveva 47 anni, è scomparso nella notte per un arresto cardiaco. Bongiorno, originario di Castellammare del Golfo, era un gran tifoso della Pallacanestro Trapani e aveva un rapporto diretto con i dirigenti, i giocatori e l’allenatore Daniele Parente.

Molto scosso il coach di Trapani dopo la partita, ha preferito soltanto lasciare un ricordo di Bongiorno senza entrare nei dettagli del match. «Faccio i complimenti a Cantù che ha dimostrato di essere una capolista seria, merita la posizione che ha. Per il resto c’è poco da dire, siamo tutti profondamente colpiti da ciò che è accaduto a Gregory».

Bongiorno guidava Sicindustria, la più grande Associazione di Territorio del Sistema confindustriale siciliano, e faceva parte del Comitato credito e finanza di Confindustria nazionale. «Era una delle menti più brillanti della Sicilia», le parole di coach Parente. «Abbiamo avuto il privilegio di condividere con lui l’amore per la pallacanestro e per i colori granata, il tifo, le gioie ed i dolori. Ci seguiva anche in trasferta, ci mancherà molto».

Anche il club lo ha ricordato con una nota stampa apparsa sul sito ufficiale parlando di lui come un «uomo valoroso, imprenditore capace, tifoso appassionato, amico sincero».

© RIPRODUZIONE RISERVATA