Bianchi è un re nel fango
Eugenio Bianchi (Foto by Stefano Bartesaghi)

Bianchi è un re nel fango

Il campione sormanese di skiroll, ormai è più conosciuto per i suoi successi nelle Spartan Race, corse ad ostacoli su vari terreni

Eugenio Bianchi, campione sormanese di skiroll, ormai più conosciuto per i suoi successi nelle Spartan Race, le corse ad ostacoli su vari terreni, ha chiuso la stagione 2015 con un primato per lui stesso sorprendente e si avvia al nuovo anno non solo correndo e vincendo, ma anche insegnando e sfidando. «L’anno scorso ho vinto la classifica europea OCR (acronimo per Obstacle Course Racing, ndr) davanti al due volte campione del mondo Jon Albon» racconta Bianchi, «ho fatto più punti di lui vincendo, solo nel 2015, 13 gare: sono senza parole». La sua bravura tra tronchi di legno, fango e filo spinato (tra i successi più importanti le doppiette nelle Spartan Race di Milano e Oberndorf, la vittoria nella Sprint di Barcellona, il campionato italiano Mud Run) si è accompagnata a un crescendo di fama nel mondo dei mud runners che gli ha permesso prima di creare un team tutto suo, poi di pensare a vere e proprie sedute di allenamento e scuola per coloro che sempre più numerosi vogliono lanciarsi nelle corse Spartan.


© RIPRODUZIONE RISERVATA