Cairoli e la vittoria ereditata  «Giusto, ha tagliato la pista»
MATTEO CAIROLI (Foto by Gianfranco Casnati)

Cairoli e la vittoria ereditata

«Giusto, ha tagliato la pista»

«Il fatto è chiaro: lui ha sfruttato la parte in asfalto fuori dalla pista per accelerare e ripassare davanti»

Matteo Cairoli ha vinto la gara di Hockenheim di Porsche Super Cup, dopo la squalifica del rivale, per il successo e per il campionato, Muller. In partenza i due erano affiancati, il tedesco è passato con le quattro ruote fuori dal tracciato accelerando e avvantaggiandosi, conquistando la posizione di testa. I due sono arrivati nell’ordine, ma dopo la gara al tedesco è stato dato 1” di penalità, abbastanza per passare dietro a Cairoli in classifica, visto che Matteo gli era arrivato in scia. E se Cairoli fosse stato più distante? «Credo che gli avrebbero dato secondi di penalità sufficienti per passare dietro di me. Il fatto è chiaro: lui ha sfruttato la parte in asfalto fuori dalla pista per accelerare e ripassare davanti. Visto quello che sta succedendo in tutte le categorie, con penalizzazioni a destra e a manca, difficile che la passasse liscia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA