Calcio Como assegnato  al gruppo Nicastro-Renzi  Ardito allenatore, Pruzzo ds (video)
FABRIZIO DIANA LA CORDATA NICASTRO HA OTTENUTO DAL SINDACO MARIO LANDRISCINA LA POSSIBILITA' DI COSTITUIRE LA NUOVA SQUADRA DI CALCIO CITTADINA COMO 21-07-2017 FOTO CUSA (Foto by Fabrizio Cusa)

Calcio Como assegnato

al gruppo Nicastro-Renzi

Ardito allenatore, Pruzzo ds (video)

La notizia ufficializzata dal sindaco Mario Landriscina. A Giancarlo Centi il settore giovanile

Il Comune di Como ha assegnato al Nicastro Group il diritto di chiedere l’affiliazione alla Federcalcio avvalendosi del titolo sportivo del Fc Como. Lo ha deciso la commissione istituita dal Comune e lo ha comunicato ufficialmente il sindaco Mario Landriscina.

L’offerta del gruppo Nicastro era stata presentata assieme all’imprenditore romano Renzi. Allenatore della squadra sarà Andrea Ardito, direttore sportivo Roberto Pruzzo, il settore giovanile sarà affidato a Giancarlo Centi.

La cordata di Nicastro e Renzi era quella che aveva dato più indicazioni sul futuro organigramma, svelando già praticamente tutto. Presidente Nicastro, imprenditore milanese che sarà anche socio di maggioranza. Al suo fianco, il romano Renzi, che si occuperà della parte sportiva. «Faremo presidente onorario Enzo Angiuoni», aveva dichiarato Renzi, che proprio grazie ad Angiuoni è entrato in contatto con la realtà Como, già dai mesi scorsi.

«La nostra idea è quella di tenere un’impronta molto comasca, infatti se saremo scelti non cambieremo nulla di quello che già c’è, a livello di organico. Quindi ognuno resterà al suo posto, dal personale della sede a tutto lo staff del settore giovanile. Perchè sappiamo che tutti lavorano bene». Ci sarebbe, nel caso, la figura di un amministratore delegato per conto di Nicastro. Mentre Pruzzo sarà affiancato da un responsabile dell’area tecnica, a contatto quotidiano con la squadra, individuato nella figura di Riccardo Bellotti, già collaboratore del Como qualche anno fa.

«Abbiamo già tutto pronto - spiega Renzi -, la solidità economica è garantita, per il presente e per il futuro. Il nostro budget è superiore al milione di euro per questa prima stagione, l’obiettivo naturalmente è risalire subito».

La prima mossa sarà quella di costituire una società che potrà poi chiedere l’affiliazione alla Figc e l’iscrizione al campionato della Lega Dilettanti

© RIPRODUZIONE RISERVATA