Alta Brianza e Villaguardia
Una partenza con il turbo

Tra la Coppa e il campionato, sin qui hanno solo vinto. Una in Promozione l’altra in Seconda stanno progettando un grande torneo.

Alta Brianza e Villaguardia Una partenza con il turbo
Un abbraccio dell’Alta Brianza dopo un gol: una delle protagoniste del campionato

In questo inizio di stagione ci sono due squadre comasche che, per il momento, tra coppa e campionato sanno solo vincere. L’Alta Brianza in Promozione e il Villaguardia in Seconda categoria sono partite alla grande raccogliendo in ogni partita fin qui disputata i tre punti. Forse però la squadra che, per ora, ha impressionato maggiormente, considerando le prestazioni offerte, i gol segnati e quelli subiti è l’Alta Brianza in Promozione.

I ragazzi di Carlo Frigerio nelle quattro gare giocate hanno messo a segno tredici reti, incassandone solo una nel 5-1 rifilato alla Lentatese, guidano il girone B assieme a Muggiò e Barzago e si sono qualificati agli ottavi di Coppa Italia.

Chi invece nello scorso campionato aveva già stupito tutti e adesso si sta riconfermando è il Villaguardia, inserito nel girone G di Seconda categoria: «Stiamo convivendo con tante assenze ma siamo ovviamente soddisfatti per come siamo partiti – analizza l’allenatore della squadra Marco Guerriero -. Il primo obbiettivo era quello del passaggio del turno in Coppa Lombardia e ci siamo riusciti (con tre vittorie in altrettante partite - ndr), ma anche in campionato abbiamo vinto le prime due gare contro due ottime squadre».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True