Andreucci: «Occhio al Pavia

Sa sempre come fare gol»

Gli avversari di domani sono,insieme al Chieri, la squadra che ha la classifica migliore da quando è cominciato il girone di andata

Andreucci: «Occhio al Pavia Sa sempre come fare gol»
esultanza como
(Foto di Fabrizio Cusa)

«La squadra più in forma del momento». Così Antonio Andreucci ha definito il Pavia qualche giorno fa. Ed effettivamente tutti i torti non li ha, perchè per quanto Como e Pavia abbiano in classifica ben diciotto punti di distanza, gli avversari di domani sono,insieme al Chieri, la squadra che ha la classifica migliore da quando è cominciato il girone di andata. Dieci punti in quattro partite. Uno in più del Como e del Gozzano. Anche perchè a Gozzano il Pavia ha vinto. Segnando quattro gol. Insomma, quella di domani non sarà una partita banale, né tantomeno facile. Nonostante la vittoria del Como all’andata sia stata netta. «E’ una squadra cresciuta e migliorata – spiega Andreucci -, con molti giocatori offensivi». Infatti, in questo mese di gennaio è anche la squadra che ha segnato di più, undici gol. «E’ abbastanza normale che in questo periodo della stagione tutti cerchino di forzare per raggiungere il prima possibile i propri obiettivi. Il Pavia si sta mettendo al sicuro dai rischi, e lo sta facendo molto bene. Fare quattro gol in casa del Gozzano non è da tutti, e non succede per caso. E’ anche chiaro che con il passare dei mesi i valori di ogni squadra si livellano e diventano più reali. Il Pavia ha fatto fatica all’inizio, poi ha trovato le chiavi giuste, puntando molto sul gioco». E’ del Pavia, non a caso, il capocannoniere del girone, Ganci, con 13 gol. «Ma ci sono altri giocatori importanti, come Franchini - che ha segnato otto gol -, come Balla a centrocampo. E una difesa che ha trovato un buon equilibrio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}