Andreucci: «Tutti uniti

Partita fondamentale»

«Mi pare che ci sia bisogno di rendersi tutti conto che quella di domenica è una partita veramente decisiva».

Andreucci: «Tutti uniti Partita fondamentale»
ANDREUCCI
(Foto di cardini cardini)

Due anni fa con il Campodarsego, l’anno scorso con la Triestina. Antonio Andreucci arriva da due vittorie consecutive nei playoff di serie D. E’ vero che ogni campionato è una storia diversa, più che mai va detto quest’anno, però certamente sono tutte storie che il mister del Como conosce bene. E delle quali, dopo un lungo silenzio stampa, può tornare a parlare.

Mister, passo indietro per riflettere su quanto non è successo due settimane fa, visto che con lei non se ne era potuto parlare, o solo passi avanti?

«Solo avanti, naturalmente. Ma non per evitare l’argomento, piuttosto perchè la squadra ha già rialzato la testa domenica scorsa. E adesso deve pensare a questo impegno. Di Carate forse sarà meglio riparlare a bocce ferme».

Anche perchè magari non servirà più farlo...

«Appunto. Voltarsi indietro non è mai bello e spesso non serve. Altrimenti dovremmo metterci a guardare anche al 15 di agosto, alle condizioni in cui eravamo quest’estate. Invece qui mi pare che ci sia bisogno di rendersi tutti conto che quella di domenica è una partita veramente decisiva».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}