Como a Busto

Occasione da non perdere

Il Bassano sconfitto in casa dal Novara: se gli azzurri battono la Pro Patria accorciano da 5 a 2 punti la distanza dai play off

Como a Busto Occasione da non perdere
Simone Andrea Ganz, oggi tornerà in attacco dall’inizio

C’è un trittico in arrivo che potrebbe portare sorprese importanti. Pro Patria-Novara-Monza. In sette giorni. Da domenica a sabato. E intanto, con la sconfitta del Bassano, c’è un’ottima opportunità, quella di accorciare sul quarto posto, riportandosi a due punti dai play off. I veneti hanno perso in casa, 1-2, con il Novara. Ma in questo momento è proprio il Bassano la squadra su cui il Como deve fare la sua corsa.

Carlo Sabatini dice: «Il Como ora è una squadra che sta bene. Ma non ancora benissimo. Ecco, arrivare al benissimo è l’obiettivo di questo mese di marzo. Ma al benissimo dobbiamo arrivarci per l’inizio del mese. Non per la fine». Ergo, questa settimana, Con nove punti teorici a disposizione. Partite di diversa difficoltà, ma è inutile ora fare distinzioni. Ed è inutile anche soffermarsi sulle insidie che possono nascondersi in settimane piene di impegni come quella che sta arrivando. Perchè non sono più una novità. »Ormai ci siamo abituati, tra campionato e Coppa. La squadra credo sia in grado di affrontare tutto, soprattutto ora che l’organico è tornato praticamente al completo». E al termine di questo mese ci sarà proprio lo scontro diretto con il Bassano. Più vicino ci si arriva, meglio è. «Certo, ma non solo. Ci sono veramente ancora tanti scontri diretti. Per noi e per tutte quelle davanti. È vero, ci sono tre squadre che stanno andando veramente molto forte. Ma la situazione è ancora tale per cui nell’arco di un paio di giornate sulla carta tutto può cambiare».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True