Felleca e la sfida playoff

«Ora basta con i rimpianti»

«Penso che qualche contestazione possa esserci, ma a questo punto spero che in ogni caso la gente venga allo stadio».

Felleca e la sfida playoff «Ora basta con i rimpianti»
Il Como pensa ai playoff
(Foto di Fabrizio Cusa)

Una settimana delicata, in cui è stato anche difficile esprimersi nel modo giusto. Roberto Felleca, ad del Como, vive con trepidazione l’attesa per la partita di domani, cercando di pensare al futuro e di cancellare quel passato ancora tanto prossimo, il disastro con la Caratese, che resterà a lungo sullo stomaco.

Felleca, come si va allo stadio domani? Con che stato d’animo?

«Cercando di dimenticarsi di quello che è successo, pensando solo alla Pro Sesto. E mai come ora non è una banalità. Ho parlato di bagno di umiltà di tutti. So che qualche tifoso si è risentito. Io non volevo certo dire che la colpa di quello che è accaduto sia dei tifosi, intendo dire che tutti dobbiamo ragionare in modo umile e non dare nulla di scontato solo perchè siamo a Como.

Non ho mai visto una partita del genere. Ciò non toglie che ora sarebbe un pericolo maggiore se la squadra non si sentisse supportata. Poi penso che qualche contestazione possa esserci comunque, ma a questo punto spero che in ogni caso la gente venga allo stadio».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}