Gallo vittoria e dediche

«A Mutton e ai tifosi»

«Sono tre punti pesantissimi contro una squadra che ha dato tutto e che ha provato in tutti i modi a fare la sua partita»

Gallo vittoria e dediche «A Mutton e ai tifosi»
L’abbraccio dopo il gol
(Foto di Diego Scappini)

«Sono tre punti pesantissimi contro una squadra che ha dato tutto e che ha provato in tutti i modi a fare la sua partita». Parola di Fabio Gallo, pronto subito dopo a spiegare che «i miei ragazzi sono stati bravi a sfruttare al meglio le occasioni che hanno avuto dando prova di maturità, cosa che soltanto un paio di mesi fa non saremmo riusciti a fare». E ancora: «Oggi abbiamo vinto in maniera meritata, su un campo difficilissimo». Due le dediche. L’allenatore si sofferma a parlare di Mutton, il più piccolo in campo: «E’ un ragazzo del nostro vivaio, un elemento che gioca con la juniores ma è un paio di settimane che si allena con noi, che segue la prima squadra. In questa partita avevamo parecchi giocatori fuori, non ho avuto problemi ad attingere dalla juniores, che sta facendo molto bene». Poi l’istantanea dei tifosi, dagli spalti ne abbiamo contati una trentina. E Gallo sorride nel rispondere: «Sono straordinari, al solo pensiero non solo che ci hanno seguito, ma che sono venuti di mercoledì pomeriggio, alle 14 e 30, a Tivoli... non è facile. Ci hanno sostenuto dall’inizio alla fine, hanno capito quei momenti di difficoltà che potevamo avere nel corso della gara. E alla fine siamo andati a gioire con loro, perché era giusto condividere con loro la nostra gioia».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}