Il Como non segna
Pareggio a Venezia

La squadra di Sabatini non sfrutta tanti minuti in superiorità numerica (poi l’espulsione di Lebran porta gli effettivi in parità) e non sfonda

Il Como non segna Pareggio a Venezia

Segna poco, il Como di Sabatini. Anzi, anche a Venezia non segna proprio e torna dalla Laguna con un pareggio, malgrado una buona parte di gara in superiorità numerica.

Questa la cronaca della nostra diretta web.

VENEZIA-COMO 0-0

VENEZIA (3-4-3): Fortunato; Capogrosso, Cernuto, Legati; Sales, Zaccagni (dal 37’ st Varano), Scialpi, Giuliatto; Raimondi, Guerra (dal 27’ st Greco), Bellazzini. A disposizione: D’Arsiè, Peccarisi, Dell’Andrea, Esposito, Magnaghi. All. Serena.

COMO (4-3-1-2): Falcone; Marconi, Cassetti, Lebran, Marchi; Castiglia (dal 10’ st Berardocco), Fietta, Cristiani (dal 21’ st Ambrosini); Le Noci; Defendi (dal 10’ st Rolando), Ganz. A disposizione: Crispino, Rinaldi, Scapuzzi, De Sousa. All. Sabatini.

Arbitro: Colosimo di Torino.

NOTE - Espulsi: Sales al 29’ pt, Lebran al 18’ st. Ammoniti: Fietta, Legati, Cernuto, Zaccagni, Marchi. Angoli: 1-4.

49’ - Al “Penzo” finisce 0-0, il Como forse avrebbe meritato qualcosa in più. Domenica sfida al Sinigaglia contro la Giana alle 16.

48’ - Como in contropiede, fallo su Rolando al limite, l’arbitro lascia correre.

45’ - Ci prova Raimondi dall limite, palla alta. Quattro minuti di recupero.

44’ - Il Como insiste, ma il Venezia si chiude bene.

39’ - Meglio il Como nel finale, ma gli attacchi vengono respinti dalla difesa di casa.

37’ - Cambio Venezia: esce Zaccagni, entra Varano.

31’ - Palla gol per il Como! Sugli sviluppi di un corner, Fietta calcia a rete, grande parata di Fortunato, Rolando segna ma l’arbitro annulla per fuorigioco.

27’ - Primo cambio nel Venezia: esce Guerra, entra Greco, ex Como.

26’ - Bello spunto di Rolando a destra, cross molle intercettato da Fortunato in area piccola.

25’ - Como in attacco, azione insistita, palla in area per Ganz, la difesa libera.

21’ - Esce Cristiani, al suo posto Ambrosini.

19’ - Lo stesso attaccante ci prova su punizione, Falcone para.

18’ - Fallaccio gratuito di Lebran su Raimondi, l’arbitro lo espelle: ristabilita la parità numerica. Un fallo evitabile, c’erano altri compagni che potevano chiudere sull’attaccante veneziano.

11’ - Bella discesa a sinistra di Cristiani, cross in mezzo dove Le Noci di testa riesce siolo a sfiorare.

10’ - Doppio cambio per Sabatini: fuori Defendi e Castiglia, dentro Rolando e Berardocco, quest’ultimo all’esordio nel Como. Ora il Como è in campo con un 4-2-3-1, con Berardocco e Fietta davanti alla difesa, Rolando-Le Noci-Cristiani trequartisti alle spalle di Ganz.

9’ - Proteste veneziane: contatto in area Fietta-Zaccagni, ammonito il centrocampista di casa.

7’ - Slalom di Bellazzini che entra pericolosamente in area da sinistra e guadagna un corner.

5’ - Il Como insiste, tentativo di sinistro di Le Noci, palla fuori.

3’ - Como in avanti, Ganz al limite da posizione centrtale tenta il tiro, palla fuori. C’era Castiglia ben appostato a destra.

1’ - Inizia il secondo tempo, nessun cambio nelle due squadre.

CRONACA SECONDO TEMPO

47’ - Finisce il primo tempo, risultato parziale 0-0. Il Como nella ripresa deve provare a sfruttare la superiorità numerica.

45’ - Due minuti di recupero decisi dall’arbitro.

41’ - Punizione da destra di Le Noci, Fortunato in mischia respinge con i pugni.

35’ - Venezia pericoloso: cross di Giuliatto, inserimento di Raimondi che colpisce di testa centralmente.

29’ - Venezia in dieci! Sales rifila un colpo proibito al volto di Cristiani vicino alle panchine, l’arbitro vede tutto ed espelle il giocatore. Alè Como!

24’ - Numero di Ganz, Cristiani punta in fondo e conquista un corner.

19’ - Venezia in contropiede, Fietta ferma al limite Zaccagni: ammonito, salterà la Giana.

18’ - Primo corner della partita a favore del Como.

15’ - Venezia in contropiede, Lebran salva su Bellazzini in area. Sul ribaltamento di fronte, Fortunato anticipa Ganz in uscita.

11’ - Bella azione in velocità del Como, il tiro di Ganz viene ribattuto dalla difesa.

6’ - Tentativo di Guerra in area, girata alta.

2’ - Punizione di Raimondi, palla fuori alla sinistra di Falcone.

1’ - Inizia la partita. Como in maglia rossa, subito in avanti con i lnuovo modulo.

CRONACA PRIMO TEMPO

VENEZIA - Il Como, cerca riscatto a Venezia dopo la sconfitta al Sinigaglia contro l’Albinoleffe. Mister Sabatini deve fare ancora a meno di Ardito, Giosa, Fautario, Casoli e Maritato. Il Venezia è in serie utile da quattro partite, venerdì scorso ha battuto 1-0 il Mantova. Seguici dalle 16 su www.laprovinciadicomo.it.

LEGA PRO A

Programma e risultati 24ª giornata - Venerdì 6/2: Giana-Pordenone rinviata; Sabato 7/2: Torres-Feralpi Salò 3-3, Sudtirol-Cremonese 3-1, Venezia-Como 0-0, Mantova-Renate ore 17, Novara-Pro Patria ore 19.30. Domenica 8/2: Albinoleffe-Bassano ore 12.30, Lumezzane-Arezzo ore 14.30, Real Vicenza-Monza ore 16, Pavia-Alessandria ore 18.

Classifica: Pavia * 46; Bassano 44; Novara 43; Alessandria 41; Sudtirol 40; Feralpi Salò e Como 37; Real Vicenza 35; Torres e Venezia 34; Monza 32; Arezzo 30; Renate, Cremonese e Mantova * 29; Giana 24; Lumezzane 21; Albinoleffe 19; Pro Patria * 14; Pordenone 13. * Penalizzazioni: Mantova, Pavia e Pro Patria -1.

Prossimo turno - Venerdì 13/2: Feralpi Salò-Venezia ore 19.30. Sabato 14/2: Pro Patria-Sudtirol ore 16, Alessandria-Lumezzane ore 19.30. Domenica 15/2: Pordenone-Torres ore 12.30, Bassano-Cremonese e Pavia-Novara ore 14.30, Como-Giana ore 16, Renate-Real Vicenza ore 18. Domenica 16/2: Arezzo-Mantova ore 20.45.

di LS Lariosport

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True