La finale dei playoff  Il Chieri al Sinigaglia
GENTILE (Foto by Fabrizio Cusa)

La finale dei playoff

Il Chieri al Sinigaglia

Alle 16 si chiude la stagione degli azzuri. Un successo aumenterebbe le chances di un ripescaggio

Sarà o no un giorno decisivo? Si, meglio convincersi di sì. Deve esserlo. Perchè sarebbe, se no, un’altra sorta di tradimento per i tifosi del Como. Che si sono ritrovati in D nella maniera più assurda che si potesse immaginare, e che un anno fa di questi tempi non era neppure immaginabile. Che hanno ricevuto due domeniche fa un altro pugno duro in faccia. E che nonostante tutto stanno ancora lì, in piedi, a gridare il loro amore. Un anno fa, a quest’ora, il Como provava persino ad affrontare la prima tappa per la B. Tre anni fa stava vivendo l’entusiasmante cammino della promozione. Per questo ora suona persino difficile pronunciarlo quel nome, playoff. La finale dei playoff. Quella che se vinci fai festa per tutta la notte. E che invece stavolta può aprire solo la porta a una lunga attesa, prima di capire se poter fare festa sul serio. Ma da questo Como-Chieri (oggi alle 16), comunque lo si legga, si deve uscire vittoriosi. Perchè almeno questa speranza, adesso, ai tifosi non si può toglierla. Perchè questa ultima giornata in serie D sia veramente l’ultima. Questa società e questa squadra non hanno colpe se il Como quest’anno ha dovuto giocare in questa categoria, ma devono togliersi di dosso la colpa che il Como ci debba rimanere.


© RIPRODUZIONE RISERVATA