Laboratorio Banchini
Due moduli per iniziare

«Siamo riusciti a disputare un’amichevole con due tempi da un’ora. Volevamo dare un minutaggio adeguato a tutti e non abbiamo avuto infortuni»

Laboratorio Banchini Due moduli per iniziare
MISTER BANCHINI
(Foto di Fabrizio Cusa)

Laboratorio Como: l’amichevole vinta 4-0 contro la Pro Sesto ha lasciato – oltre a sensazioni generali positive – anche la certezza che, specialmente in attacco, si stia cercando di fare di tutto e di più per sfruttare al meglio tutto il potenziale.

Si lavora da tempo sul 3-4-3, o 3-4-2-1 per essere più precisi. Ma si tengono in considerazione tutti gli assetti tattici più offensivi, per poterli tirare fuori dal cilindro al momento opportuno.

Mister Marco Banchini, all’inizio di questa quinta settimana di preparazione un po’ anomala - si svilupperà senza allenamenti doppi, per concludersi con due amichevoli nel week end – torna sulla vittoria di domenica: «Siamo riusciti a disputare un’amichevole con due tempi da un’ora. Volevamo dare un minutaggio adeguato a tutti e non abbiamo avuto infortuni. E poi abbiamo messo in mostra due volti offensivi nei due tempi».

Sul 3-4-3, si lavora ormai da tempo: «Direi già da gennaio, poi purtroppo ci siamo fermati, ma avevamo gli uomini per farlo: il mio compito è cucire l’abito giusto a seconda dei giocatori. Stiamo capendo cosa succede nel movimento dei tre giocatori offensivi e dei due di centrocampo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True