Como: dicembre di straordinari
Cinque gare, si gioca anche il 26

Ieri a Cittadella si è aperto il mese che porterà alla fine dell’andata e all’inizio del ritorno

Como: dicembre di straordinari Cinque gare, si gioca anche il 26
Giacomo Gattuso, allenatore del Como
(Foto di Cusa)

Cittadella-Como ha aperto un mese di dicembre intenso per il Como e le squadre di B. Quattro turni per chiudere il girone di andata, cinque per chiudere il 2021, perché mercoledì 29 andrà in scena già la prima giornata di ritorno.

Domenica, a sette giorni da Como-Parma, la squadra di Gattuso torna al Sinigaglia alle 14 per affrontare il Pisa, una delle rivelazioni del campionato e reduce dal pareggio interno per 1-1 contro il Perugia. Scontata la squalifica di turni dopo l’espulsione ricevuta a Monza, tornerà tra i disponibili Cerri, pedina fondamentale per il gioco di Gattuso.

Il mese di dicembre del Como proseguirà con la trasferta a Vicenza domenica 12 alle 16.15. Il ritorno al Sinigaglia avverrà di sabato, il 18, contro la Reggina. C’è poi il turno programmato per tutti a Santo Stefano, in trasferta contro la Cremonese: la sfida è stata anticipata nei giorni scorsi, dalle 18 alle 15, per ragioni di ordine pubblico, dal momento che si sarebbe disputata in contemporanea la partita di serie A di basket tra Cremona e Trieste.

Per una migliore organizzazione delle forze dell’ordine sui due campi, la Lega ha deciso di anticipare il derby lombardo di calcio allo “Zini”.

Cremonese-Como chiuderà il girone di andata, ma nel 2021 ci sarà già spazio per la prima giornata di ritorno: mercoledì 29, alle 17, il Como chiuderà l’anno solare in casa, ospitando il Crotone alle 17.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}