Dilettanti, ecco chi e come si riprende
Tutto in regola solo in Eccellenza

Lo scossone dopo il rinvio dei campionati regionali e provinciali

Dilettanti, ecco chi e come si riprende Tutto in regola solo in Eccellenza
Campi vuoti a livello regionale almeno dino al 23 gennaio

Si riparte il 23 gennaio. È questa in estrema sintesi la decisione presa dal Comitato Regionale per quanto riguarda tutta l’attività del calcio dilettantisco e giovanile della Lombardia. I campionati, secondo calendario, avrebbero dovuto ripartire con la prima di ritorno il 9 gennaio, ma a causa delle troppe partite da recuperare si è optato per tenere le prime tre settimane dell’anno nuovo come date valide per lo svolgimento di tutti i recuperi.

Da categoria a categoria – e sempre tenendo presente le disposizioni governative, che mai come in questo momento possono cambiare da un momento all’altro – sarà diversa la situazione. Vediamola nel dettaglio.

L’unica che non subirà variazioni di sorta è l’Eccellenza, che dalla scorsa stagione ha acquisito lo status di campionato di interesse nazionale, e che proprio dovendo disputare a fine stagione gli spareggi nazionali tra le seconde classificate non potrà permettersi nessun tipo di slittamento. Il campionato ripartirà quindi il 9 gennaio, e le squadre che dovranno recuperare potranno farlo nelle date del 6 e 26 gennaio e del 9 febbraio.

Per Promozione e Prima categoria è stato invece disposto il posticipo in coda al campionato per le giornate previste per il 9 e 16 gennaio, si ripartirà quindi da calendario domenica 23 gennaio con le partite della terza giornata; le date del 6, del 9 e del 16 gennaio verranno utilizzati per i recuperi delle gare ancora da disputare.

Discorso simile alla Seconda categoria, campionato organizzato però dalle varie delegazioni provinciali. In questo caso la disposizione del Crl parla di posticipo per le partite in programma prima del 23 gennaio, nella sintesi una decisione identica a quella presa per Promozione e Prima categoria, anche se in alcune delegazioni l’inizio del campionato non era previsto per il 9 gennaio e quindi in questi casi lo slittamento sarebbe di fatto di una sola settimana. Anche la Juniores regionale ripartirà dalla terza giornata, in calendario sabato 22 gennaio.

A questo punto resta da capire cosa succederà a livello provinciale comasco, con i campionati di Terza categoria, della Juniores provinciale e di tutti i tornei giovanili il cui inizio del girone di ritorno era previsto proprio nel weekend del 22/23 gennaio: la Delegazione Lnd-Figc di Como non si è ancora espressa in maniera ufficiale, ma tutto fa pensare che questi campionati possano anch’essi slittare di due settimane e ripartire quindi tra il 5 e il 6 febbraio, anche in questo caso con la disputa della terza giornata di campionato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}