Forbes: la proprietà del Como
si conferma la più ricca d’Italia

La rivista americana annualmente aggiorna la situazione patrimoniale delle persone più facoltose del mondo

Forbes: la proprietà del Como si conferma la più ricca d’Italia
Quella del Como si conferma la società più ricca d’Italia

La notizia non è nuova, ma i numeri lo hanno ribadito. Il Como ha la proprietà calcistica più ricca di tutto il calcio italiano. La nuova classifica di Forbes, la rivista americana che annualmente aggiorna la situazione patrimoniale delle persone più ricche del mondo, ha posizionato i due fratelli Robert Budi e Michael Hartono rispettivamente al 64° e 69° posto tra gli uomini più facoltosi del pianeta.

Un patrimonio che insieme consta di 45,4 miliardi di dollari, cifre che collocano gli Hartono in una posizione praticamente inarrivabile per chiunque possieda un club sportivo nel nostro Paese.

La seconda società con il più vasto patrimonio alle spalle è un altro club di B, il Monza. Il patrimonio di Silvio Berlusconi è stato calcolato in 7,1 miliardi di dollari.

In serie A le ricchezze, comunque inferiori, arrivano soprattutto dagli Stati Uniti: il più ricco è Commisso della Fiorentina, seguito da un altro italoamericano, Saputo del Bologna.

Dopo di loro, Friedkin della Roma e Singer, proprietario del fondo Elliot che detiene il Milan. Seguono gli italiani, Squinzi del Sassuolo, Rosso del Vicenza, Elkann della Juve e Percassi dell'Atalanta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}