Gallo: «Regalato due gol
Ma non si poteva perdere»

Il tecnico del Como analizza il 2-2 in rimonta di Pontedera

Gallo: «Regalato due gol Ma non si poteva perdere»
Fabio Gallo a Pontedera
(Foto di Roberto Cappello)

Un pareggio in rimonta che allunga la striscia di segni X per il Como di Fabio Gallo. L’allenatore comasco, a fine partita, è però quasi rammaricato per quella che poteva trasformarsi in una rimonta da tre punti.

«Nel primo tempo l’approccio è stato favorevole al Pontedera – spiega il tecnico azzurro – anche se avevamo avuto un paio di situazioni in cui potevamo far male. L’ingresso di Cristiani ci ha dato qualcosa in più nella ripresa».

Il risultato finale, comunque, non soddisfa per nulla il tecnico dei lariani, che non fa nulla per nasconderlo. «Non aver vinto – commenta Gallo – mi fa arrabbiare da morire, per il predominio che avevamo avuto anche nel primo tempo. Trovare il gol a fine del primo tempo è stato fondamentale e mi ha permesso di trovare il modo di motivare i ragazzi. Una partita del genere non dovevamo assolutamente perderla dopo che abbiamo regalato due gol».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}