Il Como ha meno di 13 giocatori
Salta la partita con la Pro Patria

Gli esiti dei tamponi hanno evidenziato 18 nuove positività, la partita di domani rinviata a gara da destinarsi

Il Como ha meno di 13 giocatori Salta la partita con la Pro Patria
Il Sinigaglia domani resterà chiuso, niente Como-ProPatria
(Foto di Cusa)

Troppi giocatori positivi al coronavirus. Addirittura meno di tredici quelli rimasti a disposizione di mister Banchini. Ecco perché, con un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha deciso di rinviare la gara con la Pro Patria a data destinarsi.

Una soluzione che è parsa inevitabile, dopo l’esito dell’ultimo giro di tamponi al quale si è sottoposto il gruppo squadra. Nell’ambiente azzurro c’erano già dei timori, visto i sintomi di alcuni giocatori. Adesso il rinvio della sfida al Sinigaglia.

Alla fine, i nuovi casi (6 già riscontrati in settimana) sono 18 i positivi. Così come confermato dal comunicato del Como 1907:

“Il Como 1907 comunica che, a seguito di ulteriori controlli effettuati in data 30 ottobre, sono emersi 18 casi di positività nel gruppo squadra – dice la società di via Sinigaglia – Pertanto, la partita Como-Pro Patria, inizialmente prevista per domenica 1° novembre, è rinviata a data da destinarsi. Il Como 1907 desidera altresì ringraziare la Lega Pro e la società Aurora Pro Patria per la sensibilità e la disponibilità dimostrate in queste ore”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

True