Campionato Wrc, Fontana all’assalto del titolo italiano
Corrado Fontana

Campionato Wrc, Fontana
all’assalto del titolo italiano

Il pilota comasco: «Il mio obiettivo è conquistare un allora che manca nel mio palmares»

Al via nel fine settimana il Rally 1000 Miglia, che apre il campionato italiano WRC 2019. Con il numero 1 sarà la prima a scattare dal palco di partenza di Salò la Hyundai i20 Wrc NG di Corrado Fontana e Nicola Arena. Il pilota comasco, portacolori della Bluthunder e del Team HMI, affronta questa nuova sfida forte della vittoria al Rally Aci Como dello scorso ottobre, ponendosi come obiettivo primario la conquista del titolo tricolore dopo averlo sfiorato nel 2018 con il secondo posto finale.

Pur se assente il vincitore delle ultime edizioni, Stefano Albertini, impegnato quest’anno nel Campionato Italiano Rally, la concorrenza è sempre ad alto livello, a cominciare da Luca Pedersoli e Simone Miele, entrambi alla guida delle rispettive Citroën DS3 Wtc. Tra gli avversari da prendere con le molle anche il bergamasco Alessandro Perico con il navigatore comasco Mauro Turati sulla Ford Fiesta Wrc. «Ci eravamo lasciati con la settima vittoria al Rally Aci Como – è più che mai determinato Corrado Fontana - record assoluto nell’albo d’oro della storica competizione lariana, e con il sogno della vittoria del titolo 2018 all’ultima gara, perso contro Albertini per sole 3 lunghezze. Sembra passata un’eternità, ma siamo pronti a dare di nuovo battaglia». Con quali intenzioni? «Non c’è alcun dubbio: essere di nuovo protagonisti del campionato, ma con un obiettivo ben preciso. Quello di vincere il titolo che è l’unico successo che manca nel mio palmares».

Ma ci sono anche altri che hanno la stessa idea in testa? «E’ questo il bello della sfida. Del resto non mi sono mai tirato indietro e quest’anno voglio essere più che mai l’avversario da battere». Chi sono i pretendenti più pericolosi? «Marco Signor che sarà al via su Ford Fiesta Wrc, è sicuramente uno dei principali. Ma ci sono anche Miele Junior, senza escludere , il Top Player della scorsa stagione Luca Pedersoli». Però vuole continuare a sorprendere anche papà Gigi Fontana, il gentleman driver che si affaccia ad un’altra stagione su Hyundai i20 Wrc NG con Giovanni Agnese al suo fianco. Sono, comunque, 105 gli equipaggi al via e, dopo la prova spettacolo diquesta sera, il rally vero sarà tutto concentrato nella giornata di sabato. L’arrivo sarà a partire dalle 18:10.


© RIPRODUZIONE RISERVATA