Canottaggio a Sabaudia  Ma saltano gare mondiali
AISHA ROCEK AL REMOERGOMETRO (Foto by Gianfranco Casnati)

Canottaggio a Sabaudia

Ma saltano gare mondiali

annullate la coppa del mondo, a Sabaudia (10-12 aprile 2020) e Varese (1-3 maggio 2020); qualificazione olimpica di Varese (27-29 aprile 2020)

Cresce il contagio, ma per il momento alla base militare di Sabaudia, dove è in corso il terzo raduno “Tokyo 2020”, il coronavirus è tenuto fuori dai cancelli. Se l’intera Italia è “zona rossa”, tutte le manifestazioni sportive sospese fino al 3 aprile, vietate le attività sociali e agonistiche di base, attualmente la Fic autorizza il proseguimento della preparazione del gruppo olimpico all’ombra del Circeo, con la presenza di 47 atleti, tra i quali i comaschi Pietro Willy Ruta, Aisha Rocek, Elisa Mondelli, Sara Bertolasi e Giorgia Pelacchi.

Anche se la Fisa, la Federazione Internazionale di Canottaggio, ha reso noto che sono state annullate le regate internazionali programmate in Italia per i prossimi mesi, cioè le prime due prove di coppa del mondo, previste a Sabaudia (10-12 aprile 2020) e Varese (1-3 maggio 2020); la Regata europea di qualificazione olimpica e paralimpica di Varese (27-29 aprile 2020) e la Regata finale di qualificazione paralimpica di Gavirate (8-10 maggio 2020).


© RIPRODUZIONE RISERVATA