Canottaggio e Tokyo  Confermati i pass
AISHA ROCEK 1° DA DESTRA (Foto by Gianfranco Casnati)

Canottaggio e Tokyo

Confermati i pass

Lo ha chiarito il presidente del Cio Thomas Bach, al termine della settimana in cui è stato ufficializzato il rinvio dei Giochi che si terranno la prossima estate

Il rinvio di Tokyo 2020 all’anno prossimo, pur se atteso ancor prima dell’ufficialità, aveva però lasciato alcuni interrogativi aperti. Gli atleti, e per il canottaggio le barche, che si sono qualificati per i Giochi Olimpici e Paralimpici in Giappone possono stare tranquilli: il pass che hanno messo in tasca non ha alcuna scadenza. Lo ha chiarito il presidente del Cio Thomas Bach, al termine della settimana in cui è stato ufficializzato il rinvio dei Giochi che si terranno la prossima estate 2021. Rassicurati anche sotto questo profilo, quindi, gli azzurri protagonisti delle qualificazioni ai Mondiali 2019 di Linz, che possòno proseguire la loro preparzione in tutta serenità. Per quanto riguarda i comaschi in possesso del pass, sono: Pietro Willy Ruta per il doppio pesi leggeri, Aisha Rocek per il due senza e Filippo Mondelli per il quattro di coppia. Entro tre settimane e verosimilmente dopo la metà di aprile, il Cio annuncerà le nuove date di Olimpiadi e Paralimpiadi, che comunque manterrano l’intestazione di Giochi della XXXII Olimpiade. Resterà poi da stabilire le date dei “ripescaggi” per i quali sono in corsa anche le comasche. Parliamo del quattro senza per i quali faranno i test anche Elisa Mondelli, Giorgia Pelacchi e Sara Bertolasi.n 


© RIPRODUZIONE RISERVATA