Exploit della Canottieri Lario
Sei atleti agli Europei U23

La pattuglia comasca in Polonia sarà rappresentata solo da giovani bianconeristellati

Exploit della Canottieri Lario Sei atleti agli Europei U23
Greta Parravicini

È tutta targata Lario la rappresentativa del lago di Como in partenza per la Polonia, dove dal 4 al 5 settembre sul lago Goplo a Kruszwica ci sarà il Campionato Europeo Under 23.

Sono sei, infatti, i comaschi in casacca bianconero stellata, che vestiranno la maglia azzurra per agguantare una delle 66 medaglie in palio. Del quattro senza senior fanno parte Ivan Galimberti e Nicolas Castelnovo con Luca Giurgevich e Federico Marsi della Saturnia Trieste.

Galimberti e Castelnovo cercano il riscatto della mancata medaglia ai Mondiali Under 23 di Racice. Il quattro di coppia pesi leggeri azzurro, invece, è per tre quarti comasco, con Lorenzo Francesco Giovanni Luisetti, Emanuele Castino e Michele Venini, assieme ad Alessandro Pozzi della Tritium. Per Luisetti, Castino e Venini è la prima volta in maglia azzurra, più che meritata dopo il titolo italiano nel quadruplo leggero conquistato a Gavirate (dell’equipaggio faceva parte Omar Lahoud).

Greta Parravicini, infine, andrà a caccia di medaglia nel due senza pesi leggeri con Maria Elena Zerboni della Saturnia. Per lei sarebbe la seconda medaglia della stagione , dopo l’argento conquistato lo scorso luglio ai Mondiali di Racice in doppio pesi leggeri. Rappresentanza Lario anche nello staff tecnico, con la presenza nel ruolo di collaboratore dell’allenatore Filippo Benini.

«La Lario continua a giocare un ruolo di primo piano nella stagione internazionale di quest’anno – ne va fiero il presidente Leonardo Bernasconi – coronando l’impegno profuso dagli atleti e dai loro allenatori, oltre a rispondere con i risultati alle aspettative della società».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

{# #}