Cantù e abbonamenti  C’è l’ultimo sprint
BASKET - severini Giorgio Tesi Pistoia - Acqua S. Bernardo Cinelandia Cantù 10-10-2021 (Foto by La Provincia)

Cantù e abbonamenti

C’è l’ultimo sprint

Ultimo giro per abbonarsi alla Pallacanestro Cantù: stanotte – il gong sarà a mezzanotte – scade il termine per poter acquistare la tessera stagionale

Ultimo giro per abbonarsi alla Pallacanestro Cantù: stanotte – il gong sarà a mezzanotte – scade il termine per poter acquistare la tessera stagionale. I tifosi sono chiamati a raccolta per l’ultimo colpo di coda. Nessuno, ovviamente, si aspetta una risposta plebiscitaria, ma storicamente gli “ultimi giorni”, a Cantù, sono sempre forieri di abbonamenti e tessere. È stato così anche per la prima fase della campagna abbonamenti: è bastato vincere le due partite di Supercoppa contro le due squadre piacentine per smuovere le acque e dare una bella impennata dopo un avvio un po’ freddino.

Si spera quindi che il doppio successo contro Capo d’Orlando e Pistoia possa sortire lo stesso effetto tra i dubbiosi in quest’ultima e definitiva riapertura della campagna. Va pure detto che, nell’ultima settimana, i numeri non sono stati eclatanti, con una cinquantina di abbonamenti acquistati.

Ma si confida comunque in un miglioramento dei numeri al fotofinish. Del resto i risultati hanno sempre attirato il pubblico, non solo a Cantù. E un avvio di campionato con due vittorie consecutive, anche se parliamo di serie A, non si vedeva da quasi un decennio: bisogna infatti tornare al campionato 2012/13 per una doppietta all’esordio. Quando la Lenovo Cantù riuscì a battere Venezia 81-61 per poi ripetersi pochi giorni dopo a Roma 70-84.

L’appello alla tessera lo lancia il vicepresidente della Pallacanestro Cantù, Angeli Passeri, carica che somma a quella di Tutti Insieme Cantù: «Va chiarito che la scelta di riaprire la campagna abbonamenti è stata dettata dalla volontà di offrire un servizio in più ai nostri tifosi, specie per gli ultimissimi che ancora non avevano avuto modo o tempo di fare l’abbonamento. Con la riapertura era però difficile aspettarsi una impennata del dato degli abbonamenti, specie dopo aver raggiunto il migliaio di tessere, che era già di per sé una buona base di partenza».

Che, a questo punto, si conta di allargare: «Riaprire la campagna ci ha permesso di sfondare il muro delle 1200 tessere: un traguardo per nulla banale e che, in una stagione purtroppo ancora condizionata dal Covid e da capienze dei palazzetti ancora limitate, ci rende tutto sommato soddisfatti. La speranza, però, è che questi numeri possano ulteriormente salire nel corso del campionato, favoriti dal sempre più probabile aumento delle capienze negli impianti al chiuso».

È possibile acquistare l’abbonamento in sede a Cermenate, oggi dalle 16 alle 19, oppure on line sul portare dedicato Vivaticket.com. I prezzi: secondo anello e curva 155 euro (ridotto 120 euro), gradinata primo anello 200 euro (ridotto 155 euro), tribuna primo anello 280 euro (ridotto 220 euro), parterre 570 euro.


© RIPRODUZIONE RISERVATA