Mercoledì 11 Giugno 2014

Cantù, è super Abass

«Stagione da sogno»

Awudu Abass esulta: per lui è stata una stagione da sogno

Tre convocazioni nel giro di pochi mesi. Comincia a esserci feeling - e di quelli veri - tra Awudu Abass e la Nazionale italiana. Sarà anche solo la Sperimentale, ma se pensate che l’anno scorso fu il trampolino di lancio di Stefano Gentile, la cosa non è di poco conto.

Da stasera è ancora Nazionale. Appuntamento alle 18.30 a Folgaria, sede del primo ritiro. L’obiettivo, manco a dirlo, è quello di restare in gruppo il più possibile. «Voglio andare in tournée in Cina, non ci sono dubbi - è sicuro Abass -. Sennò tanto vale. Anche questa è un’occasione importante, che voglio sfruttare fino in fondo e non fermandomi ai primi giorni di ritiro».

Con la maglia di Cantù, almeno fino al 30 giugno giorno in cui gli scadrà il contratto, ci sarà anche Roberto Rullo, altra scommessa vinta da Pino Sacripanti.

© riproduzione riservata