Cantù: la prima partita che conta  Dmitry-Anna, che coppia in Lega

Cantù: la prima partita che conta

Dmitry-Anna, che coppia in Lega

Gerasimenko e Cremascoli per la prima volta insieme a rappresentare il club brianzolo. Giornata cruciale a Torino per determinare il destino biancoblù sospeso tra serie A ed Eurocup.

Giornata cruciale quella odierna per conoscere il destino di Cantù e delle altre tre italiane - Sassari, Reggio Emilia e Trento - in sospeso tra l’iscrizione al campionato di serie A e la partecipazione alla prossima edizione dell’Eurocup.

In un hotel di Torino, infatti, alle 11 si terrà un’attesissima assemblea di Lega durante la quale verrà appunto trattato il delicato tema attinente questi quattro club.

Che tra loro potrebbero anche fare fronte comune per continuare a perorare la propria causa europea, ma che potrebbero anche essere lasciati soli - o accompagnati solo in parte - se l’assemblea non avrà unità d’intenti. Davvero difficile prevedere cosa potrà capitare perché al momento la Lega è spaccata al proprio interno e occorre dunque capire se e come ci sarà eventualmente possibilità di compattarsi.

Per la prima volta da che è diventato proprietario della Pallacanestro Cantù, Dmitry Gerasimenko sarà presente in prima persona.

Gerasimenko, tuttavia, non sarà l’unico rappresentante della Pallacanestro Cantù poiché a Torino viene annunciata la presenza anche di Anna Cremascoli. L’ex presidente e proprietaria del club, del resto, continua a essere particolarmente ascoltata dai suoi “colleghi”, non fosse altro perché frequenta l’ambiente da tantissimi anni e non certo in ruoli marginali.

.


© RIPRODUZIONE RISERVATA