Casimiri-Savoini presenti  Foresti, festa con i tifosi
Il primo gol del Como (Foto by Photo Cavalli)

Casimiri-Savoini presenti

Foresti, festa con i tifosi

A saltare, sotto la curva, dopo l’omaggio della squadra, il dg Foresti, ormai un “habitué” dei festeggiamenti posto partita

In un’atmosfera abbastanza surreale, in un “Garilli” che ha ospitato la serie A e che si trova desolatamente deserto – vuota la curva di casa, vuoti i distinti, poche decine in tribuna centrale -, spiccano i colori e i cori dei poco più di cento tifosi del Como accorsi a Piacenza per sostenere la squadra. Si sentono praticamente solo loro, non ci sono “avversari” sugli spalti: la Pro Piacenza non ha tifosi in curva. Semplicità e concretezza, di una società snella che, in un clima che contempla anche un minimo di rivalità con il più famoso Piacenza, comunque è lì a giocarsi l’accesso ai playoff di Lega Pro. Complimenti. E così, in tribuna, non è nemmeno difficile vedere chi c’è e chi non c’è. Per il nuovo Fc Como, accomodata in tribuna centrale, l’amministratrice delegata Ariella Casimiri, con lei Gianluca Savoini, addetto alla comunicazione. Assente Nikola Rikov, che nell’ultimo periodo è sempre stato presente alle partite e agli appuntamenti organizzati dai tifosi. Per entrambi – in realtà per tutto il nuovo corso - è la prima vittoria in trasferta. A saltare, sotto la curva, dopo l’omaggio della squadra, il dg Foresti, ormai un “habitué” dei festeggiamenti posto partita.


© RIPRODUZIONE RISERVATA