C’è la Coppa, Torino chiama Ed Errigo tornerà al fioretto
Il sorriso di Arianna Errigo (Foto by Cusa)

C’è la Coppa, Torino chiama
Ed Errigo tornerà al fioretto

Appuntamento sabato, con la fuoriclasse della Comense che torna al suo primo amore

Nell’alternanza tra fioretto e sciabola, sabato tocca al primo. La gara di casa, a Torino, di Coppa del mondo, chiama e Arianna Errigo risponde.

È il terzo appuntamento e la campionessa della Comense Scherma, ha voglia di arricchire la sua bacheca che contiene il successo a Cancum e il bronzo a Saint Maur.

Così nell’ultima settimana ha messo da parte la sciabola ed è tornata ad allenarsi con il fioretto.

Tempo al tempo

«Da una parte mi è dispiaciuto interrompere i progressi che sto facendo, ma, come dice sempre mio papà “tempo al tempo Ari, non avere fretta, i conti si fanno alla fine”-spiega Errigo -. Ho dovuto riporre la sciabola nel fodero, perché c’è una gara importante a Torino e ho voglia di fare bene».

Nell’alternanza tra oro e bronzo, quest’anno dovrebbe toccare al primo posto, già intascato da TsunAri nel 2012 e nel 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA