C’è una doppia battaglia  per l’UnipolSai: «Proviamo»
Geninazzi in azione con a maglia della Unipol Sai: oggi serve un’impresa

C’è una doppia battaglia

per l’UnipolSai: «Proviamo»

Oggi e domani gara 3 e gara 4 di finale in trasferta contro S.Stefano. La Briantea 84 parte da 0-2. Coach Bergna: «Non è ancora finita»

Tutto pronto per gara tre delle finali playoff tra UnipolSai Briantea84 e Santo Stefano Avis Macerata. I marchigiani sono inaspettatamente avanti per 2-0 nella serie e ora giocheranno sul parquet amico di Porto Potenza Picena.

Gara tre in programma oggi alle 17, con Santo Stefano che in caso di vittoria chiuderebbe subito i giochi e si cucirebbe sul petto il primo scudetto della sua storia. L’eventuale gara quattro, invece, si giocherebbe, in caso di successo di Cantù nella terza sfida, sempre al PalaPrincipi domani alle 17. I brianzoli di Marco Bergna sono obbligati a vincere entrambe le gare per poi giocarsi il tricolore in gara cinque a Seveso.

Le parole di Bergna: «Andiamo ad affrontare Santo Stefano con la consapevolezza che non sarà una prova facile - spiega -. Siamo pronti a giocare le nostre carte per ribaltare l’amarissimo parziale di 2-0 rimediato lo scorso fine settimana. L’imperativo è vincere la doppia sfida in trasferta per giocarci gara cinque davanti al nostro pubblico».


© RIPRODUZIONE RISERVATA